Gli assoluti sono quasi finiti e la maggior parte degli atleti sono andati via per partecipare agli Europei che inizieranno lunedì. A quelli restanti abbiamo posto alcune domande generali per sapere il loro parere su questo evento.

Serena Buia, fioretto femminile gareggiante al primo anno giovani;     Alessandra Conti, fioretto femminile gareggiante al secondo anno giovani; Cecilia Schiavone, fioretto femminile partecipante al secondo anno giovani; Grazia Grimaldi, fioretto femminile partecipante al primo anno giovani:       Come stanno procedendo le gare della giornata?

Buia: Abbiamo superato le nostre aspettative per la fase dei gironi ma ci aspettiamo di più.

Conti: Bene siamo molto concentrate però siamo solo all’inizio.

Schiavone: Per adesso abbiamo fatto il nostro e ora vediamo come andrà.

Grimaldi: Io essendo della loro squadra è andata bene ahah.

Che impressioni avete su questi assoluti svolti a Gorizia e non nelle grandi città come Milano e Roma?

Buia: È stata una sorpresa, Gorizia è molto lontana rispetto a dove abitiamo però la città è carina.

Conti: È difficile da raggiungere però hanno organizzato bene.

Schiavone: Sarebbe stato meglio in un grande centro perché sette ore di treno non sono proprio comode però carino.

Grimaldi: Se poi vieni in macchina e ti becchi tre incidenti per arrivare non è il massimo.

Quindi un parere positivo sulla nostra città tranquilla?

Buia: Ma in realtà ieri c’era un po’ di movida in qualche locale.

Schiavone: È vero c’era della musica ieri sera, stavamo sedute su una panchina e ci hanno portato in un locale.

Conti: Gli spritz sono fortissimi ahah.

Grimaldi: In una città di vecchi si beve tanto ahah.

Schiavone: Perché non sanno più che fare poveretti ahah.

Martina Sinigalia, fioretto femminile; Serena Teo, fioretto femminile;                                                               Stefania Straniero, fioretto femminile; Beatrice Maria Vio, fioretto femminile paralimpico;                   Claudia Borello, fioretto femminile: Cosa ne pensate di questi assoluti fatti a Gorizia e non in una grande città?

Sinigalia: Bene perché almeno non c’è casino.

Teo: Anche io la penso allo stesso modo.

Straniero: Io preferisco le città piccole rispetto a quelle grandi.

Vio: A me piacciono tutte le città in realtà, però Gorizia è carina e si sta bene. Prossima volta direi più sicurezza intorno.

Cosa vi aspettate dalle gare di oggi?

Sinigalia: L’hanno scorso abbiamo vinto anche se non con la tuta dei carabinieri però dobbiamo difendere il nostro titolo.

Teo: Io faccio della stessa squadra e la pensa come lei.

Vio: Io non gareggio…sarò la riserva dei carabinieri ahah. Però auguro il meglio alla squadra della polizia ahah.

Straniero, Teo e Sinigalia: Noooo maledetta ahahah. Pensa te questa.

Vio: Mica posso andare contro la mia squadra. Allora io spero che loro vadano bene però spero vinca la polizia.

Straniero, Teo e Sinigalia: Ahahah.

Francesca Bertoglio, spada femminile partecipante alla categoria cadettti; Federica Santandrea, spada femminile partecipante alla categoria assoluti: Cosa ne pensate di questi assoluti fatti a Gorizia e non in una grande città?

Bertoglio: In realtà sono i primi assoluti che faccio quindi non posso fare paragoni ahah.

Santandrea: Sono organizzati bene peccato il caldo ahahah. Però è stata una buona idea.

 Siete le uniche femmine a seguire le gare maschili…avete il fidanzatino in pedana?

Bertoglio: No ahahah.

Santandrea: Macché fidanzato ahahah.