I Campionati Italiani di Scherma

Dal 7 al 10 giugno Gorizia ospiterà i Campionati Italiani Assoluti di Scherma 2017 individuali a squadre e paralimpici, ed è la prima volta che un avvenimento di tale rilevanza in campo schermistico viene assegnato alla nostra città.Grazie alla collaborazione della Camera di Commercio verranno utilizzati per le gare i padiglioni  della Fiera in via Della Barca dove si svolgeranno tutte le fasi eliminatorie, mentre alcuni assalti finali saranno ospitati nella prestigiosa sede dell’Unione Ginnastica Goriziana, in Piazza Cesare Battisti nel cuore della città. 
Le gare delle tre armi, spada, sciabola e fioretto prevedono la partecipazione di 42 atleti per arma maschile ed altrettanti nel femminile.In contemporanea si svolgeranno anche le gare per gli atleti paralimpici, tra i quali figura l’ormai famosissima Beatrice Vio. 
I Campionati Italiani di Scherma rappresentano un appuntamento di altissimo livello qualitativo. Molti degli atleti medagliati alle Olimpiadi, ai Mondiali ed agli Europei, come Cassarà, Errigo, Fiamingo, Garozzo, Montano, Santarelli, Perrè e Tagliariol si sfideranno  in pedana.    

 La presenza complessiva tra atleti, dirigenti e giudici sarà di oltre 3.000 persone che per 4 giorni porteranno Gorizia alla ribalta sportiva nazionale, non dimenticando che l’evento godrà anche di copertura da parte dei mass-media locali e nazionali e la RAI trametterà in diretta le fasi finali della manifestazione

L’UGG, che proprio nella scherma ha una delle sue sezioni fondatrici dal lontano 1868 è fiera di organizzare un evento di tale portata, dato l’indiscusso prestigio nazionale ed internazionale della scherma italiana

Organizzato da:

FIS – UGG GORIZIA – Comune di Gorizia

Evento inserito da PromoTurismoFVG. PromoTurismoFVG si impegna a compiere ogni ragionevole sforzo per assicurarsi che le informazioni contenute sul sito siano accurate ed aggiornate, in qualità di intermediario non risponde, però, dell’inadempimento totale o parziale di eventi proposti dall’organizzatore.

Si consiglia di verificare l’accessibilità con l’Ente Organizzatore dell’evento.
Fonte: TurismoFVG

Spread the love

Commenti chiusi