CATERINA NAVARRIA, atleta friulana che ha portato orgoglio alla regione ottenendo molte medaglie, tra le quali l’argento nella sciabola ai Mondiali del mondo cadetti e giovani di Mosca 2012.

Diongue: “E’ soddisfatta della sua prestazione?”

Navarria: “Sì, diciamo che mi spiace un po’ per come ho tirato la finale, perché non ero assolutamente entrata nel match, però come ho tirato tutto il giorno mi è piaciuto moltissimo, ho fatto cose che non facevo da tempo, ho sentito sensazioni che non provavo da tempo e sono molto contenta.”

Diongue: “Come sta fisicamente e psicologicamente?”

Navarria: “Sto molto bene fisicamente, quest’anno non ho avuto nessun infortunio e psicologicamente anche. Sono molto concentrata e determinata.”

 Diongue: “Sei la beniamina di questi assoluti, hai sentito una spinta maggiore?”

Navarria: “Diciamo che secondo me giocare in casa ha sempre un punto in più, un minimo di aspettativa in più, che crea grinta e motivazione. Quindi sì, mi ha fatto un sacco piacere avere le persone più importanti della mia vita qui.”

Alessia Diongue

4BL – Liceo Linguistico “Scipio Slataper”

Photo by Maria Allegra Marsan – 3C Liceo Scientifico “Duca degli Abruzzi”