Intervista a Chiara Mormile al termine della gara – 07.06.2017

CHIARA MORMILE è una studentessa di Scienze Politiche. A ottobre 2015 ha ottenuto la medaglia d’Argento nella sciabola femminile a squadre, alla sesta edizione dei Giochi Mondiali Militari a Mungyeong, in Corea del Sud. Lunedì 2 maggio 2016 ha vinto la medaglia d’Oro nella sciabola femminile ai Campionati Europei Under23 di Plovdiv, in Bulgaria.

 

Petrarca: «Come pensi sia andata questa gara?»

Mormile: «Sono reduce da un weekend di coppa del mondo nella quale ho fatto una delle peggiori gare della mia vita, appena ho finito quella gara mi sono detta che non sarebbe dovuto succedere più, mercoledì ho la possibilità di riscattarmi, lo volevo questo titolo con tutta me stessa. Quindi un riscatto per me, sicuramente.»

Petrarca: «Dedichi la tua vittoria a qualcuno?»

Mormile: «Alla mia famiglia sicuramente, al mio maestro, al mio preparatore atletico, però la devo in particolare a me stessa. Il fatto di non aver mai mollato nei momenti più difficili.»

Petrarca: «Quindi sei soddisfatta di come ti sei allenata?»

Mormile: «Assolutamente sì.»

Petrarca: «Cosa ne pensi dell’arbitraggio? È stato equo?»

Mormile: «Sì, giustissimo.»

Petrarca: «L’avversaria come l’hai trovata?»

Mormile: «Caterina è un ragazza molto forte, però, come dicevo anche prima, io ho voluto mettermi in grande subito all’inizio da poterla gestire un po’ meglio dopo, per permettermi anche di sbagliare qualcosa. Lei è forte, forse io oggi lo ero di più.»

Petrarca: «Dal punto di vista tecnico pensi di aver sbagliato qualcosa?»

Mormile: «A volte spreco troppe azioni, per il resto oggi ero impeccabile.»

Annamaria Petrarca

4A – Liceo Classico “Dante Alighieri”

Photo by Jasmine Girolami – 4A Liceo Classico “Dante Alighieri”

Spread the love

Commenti chiusi