Intervista a Mario Corubolo – Vicepresidente


Quale è stato il suo ruolo all’interno del progetto? 

Allora, io sono il vicepresidente dell’UGG e abbiamo deciso di organizzare quest’anno gli assoluti di scherma 2017 nell’ambito degli assoluti di scherma, ci è venuta l’idea di cercare di trovare una forma di collaborazione con le scuole che per l’Unione Ginnastica Goriziana rappresentano una cosa importante.

Quindi è stata anche una sua iniziativa?

Si, un’iniziativa che è partita dal Consiglio direttivo, in realtà il merito principale ce l’ha la consigliera Dott.ssa. Elisa Hobam che è colei che ha steso materialmente il progetto, sia in materia di comunicazione sia in materia di grafica.

Però ha collaborato

Si, senz’altro, i contatti con la scuola ho avuto la fortuna di averli io e ho avuto dei riscontri molto positivi.

È soddisfatto di questi risultati positivi?

Allora, per adesso sono estremamente soddisfatto, manca la prova del fuoco, cioè i giorni degli assoluti e vedere poi che cosa succederà nei giorni degli assoluti.

Pensa che progetterà altre iniziative simili?

Abbiamo già alcune idee in cantiere in modo diverso, anche perché la nostra società farà 150 anni il prossimo anno, e quindi vorremmo festeggiarli degnamente, perché non coinvolgere le scuole.

Grazie per il suo tempo, volevo chiederle se voleva lanciare qualche appello ai giovani

Allora, una delle cose fondamentali di questo progetto e che a me preme evidenziare, è l’aspetto del volontariato, cioè la possibilità di mettere le proprie capacità, le proprie briscole, i proprio meriti al servizio della collettività e il modo migliore è proprio collaborando con questi progetti, Grazie .
Francesca Santi

Spread the love

Commenti chiusi