Intervista alla squadra femminile delle Fiamme Gialle

Intervista alla squadra del fioretto femminile “Fiamme Gialle”, formata da Camilla Mancini, Olga Calissi, Beatrice Monaco e Serena Rossini.

Roberto Sartori: Come stanno andando questi campionati italiani?

Beatrice Monaco: “Nella giornata di oggi si svolgerà la prova a squadre, ieri c’è stata la prova individuale. Per adesso abbiamo affrontato la fase a gironi a 45 stoccate e per adesso abbiamo vinto il nostro girone quindi entrambi gli assalti sono stati conquistati contro le squadre di Torino e di Roma, quindi per adesso ci sono sensazioni positive, siamo un gruppo unito e questo si rivede anche negli assalti stessi: essendo uno sport individuale, qualche attrito può fare qualche scherzetto, ma questo non è un nostro problema.”

Già che la sua compagna di squadra lo ha citato, può specificare che tipo di gruppo è il vostro?

Serena Rossini: “è un gruppo fantastico; io sono appena entrata e avevo abbastanza timore perché, essendo la più piccola, ho pensato di non riuscire ad inserirmi, invece mi sono sentita parte di una famiglia, mi hanno fatto fin da subito sentire a mio agio e ciò si è proiettato anche in pedana con degli ottimi risultati.”
Quali sono le emozioni pre-gara e post-gara?

Olga Calissi: “Essendo questo un campionato italiano, l’emozione principale è la tensione, sia prima che comunque dopo una gara. In una gara a squadre però oltre alla tensione bisogna sopportare anche altre emozioni; è importantissimo lo spirito di gruppo e il rapporto reciproco che si viene a creare e nel nostro caso c’è. Le gare a squadre sono anche le più divertenti, perché comunque sai di dare un contributo importante al tuo collettivo e questo è confortante, poiché è un supporto agli altri.”

A livello individuale come stanno andando le gare?

Camilla Mancini: “A livello individuale personalmente è andata bene, sono arrivata terza e sono soddisfatta. In generale comunque siamo una squadra molto forte anche individualmente. Ognuna da il proprio apporto alla squadra. Per adesso le competizioni individuali sono finite, speriamo di vincere questo campionato a squadre che non abbiamo mai vinto, ma sento che quest’anno è quello buono.”

I prossimi impegni quali saranno?

Beatrice Monaco: “Per molte di noi la stagione individuale si è conclusa, anche se Camilla partirà stasera per Tbilisi agli Europei e poi avrà anche i campionati mondiali. In bocca al lupo a lei e noi come squadra ci rivedremo a settembre, questo è quindi l’ultimo campionato di quest’anno agonistico.”

Roberto Sartori

3A – Liceo Scientifico “Duca degli Abruzzi”

Photo by Elisa Piacente – 3A Liceo Scientifico “Duca degli Abruzzi”

Spread the love

Commenti chiusi