LETIZIA PONTON: l’esperienza alternanza scuola-lavoro

Era il 28 marzo quando il progetto “UGG – Assoluti Scherma 2017” ha avuto inizio. Siamo quaranta ragazzi frequentanti le varie sedi del Polo Liceale “Dante Alighieri”, ragazzi che hanno deciso di mettersi in gioco nel mondo del giornalismo e provare sulla propria pelle cosa significa lavorare in una redazione. Abbiamo avuto l’onore di essere affiancati da Cinzia Lacalamita e Igor Damilano: due figure che sono state in grado di accompagnarci, formarci ed essere per noi un esempio. Dal 28 marzo al 10 giugno abbiamo preso parte a questa enorme opportunità che andava concretizzandosi sempre di più fino a prendere vita con le giornate vere e proprie degli Assoluti (7,8,9 e 10 giugno).
Mi ricordo quando il progetto è stato presentato nella mia classe, incuriosendomi e affascinandomi fin da subito. Poter diventare giornalista è sempre stato il mio sogno: già l’anno scorso avevo preso parte a un progetto in collaborazione con “Il Friuli”,ma nulla è in confronto a quest’esperienza. Ho avuto l’opportunità di mettermi in gioco, vivere l’ambiente di una redazione, intervistare atleti militanti a livello nazionale e internazionale. Quattro giornate totalizzanti che mi hanno insegnato tanto e da cui ho appreso tanto. Ora siamo giunti al 10 giugno, ultima giornata di Assoluti; sono arrivata al termine di questo progetto consapevole di aver compiuto la scelta giusta. Un’esperienza dove ho iniziato con scetticismo, curiosità e anche paura, e che termino con soddisfazione e malinconia.
Da Cinzia e Igor ho imparato molto: ho trovato in loro due modelli da ammirare, da prendere da esempio; due persone sempre pronte ad ascoltare, aiutare e insegnare.
Avevo preso parte a questo progetto sapendo che la scherma mi era completamente estranea e che forse avrei potuto cambiare idea sul mio futuro: ciò che mi resta adesso è ancora più desiderio e aspirazione di poter diventare, un giorno, giornalista.
Senza dubbio ciò che ho dato io non è paragonabile a ciò che questo evento mi ha regalato. Oltre a formarti sul piano lavorativo, il progetto “Assoluti Scherma Gorizia 2017” mi ha aiutata, letteralmente, sul piano relazionale lavorando in squadra, facendo gruppo e intervistando personaggi di cui ignoravo l’esistenza.
Ho avuto l’onore di prendere parte, ed essere parte, di un progetto a 360 gradi che mi ha affascinata e conquistata.
Siamo partiti in quaranta ragazzi ignari, chi più e chi meno, delle proprie potenzialità, mentre ora terminino questo progetto come ragazzi consapevoli del proprio valore.
Un enorme ringraziamento va a Cinzia e Igor, senza i quali tutto questo non sarebbe stato lo stesso.

Letizia Ponton
4^CL – Liceo Linguistico “Scipio Slataper”

Spread the love

Commenti chiusi