MARCO TROST: l’esperienza alternanza scuola-lavoro

Come membro del gruppo grafico probabilmente quanto detto in seguito si discosterà un po’ da quello che scriveranno o avranno scritto i miei compagni del gruppo di comunicazione. Sebbene riuniti tutti nell’unico progetto volto ai Campionati Italiani Assoluti di Scherma le due esperienze sono state senza dubbio diverse ma se sicuramente eccezionali entrambe.
Posso affermarlo con certezza poiché durante i giorni della competizione ha partecipato anche al lavoro della sezione comunicativa sebbene con mansioni che non richiedessero la precedente formazione di Igor e Cinzia.
Dal principio ecco descritto brevemente il percorso di quest’esperienza, cominciata con il “lavoraccio” di creare un logo innovativo, efficace e d’impatto, operazione che ha tenuto più di qualcuno a lavorare oltre gli orari previsti dall’alternanza per veder crescere bene il proprio logo. Dico “proprio” poiché prima di tutto siamo stati divisi in cinque gruppi, ci siamo ispirati quasi tutti a dei bozzetti di Michaelstadltler poiché come personaggio di fama della nostra città ci sembrava corretto riutilizzare i suoi schizzi e rielaborarli.
Io e gli altri componenti del mio gruppo ci siamo ispirati inoltre all’orologio situato all’esterno della sede dell’Unine Ginnastica Goriziana per rendere ancora più incisivo il legame tra il nostro progetto grafico e Gorizia.
Il dinamismo della figura, i colori eleganti uniti agli elementi appena citati hanno reso il nostro logo unico e ciò è emerso dai sondaggi che hanno visto l’elaborato come uno dei più apprezzati.
E’ arrivato poi il momento di allestire la mostra, la parte del progetto forse più creativa ma di certo anche la più faticosa. Devo però ammettere che grazie ad un ambiente reso quasi completamente oscurato, pannelli sospesi, musica new age, un video veramente ben curato e l’impegno generale di tutti i miei compagni, sono veramente soddisfatto e orgoglioso del risultato finale.
Ora un ringraziamento particolare alla nostra coach Serenella che ci ha sempre supportato e ha provato a rendere realizzabili tutte le nostre idee anche con un budget così ridotto.
Grazie anche a suo fratello Isacco e a Igor e Cinzia che hanno accolto me e gli altri ragazzi di grafica come se fossimo sempre stati con loro fin dall’inizio del percorso.

Marco Trost
3^B – Liceo Scientifico “Duca degli Abruzzi”

Spread the love

Commenti chiusi