Tommaso Marini è arrivato terzo ai campionati del Mondo Cadetti e Giovani Bourges 2016 ed è medaglia di bronzo. E’ tra i primi tre più forti del mondo nella sua categoria. Nei campionati europei cadetti e giovani 2017 di Plovdiv è campione europeo di fioretto maschile.

 

Diongue: «Cosa ne pensi della gara?»

Marini: «Ma loro sono parecchio forti quindi è stato difficile, però potevamo giocarcela meglio. Ma tanto siamo qualificati.»

Diongue: «Il giudizio arbitrale ha condizionato la gara?»

Marini: «Allora qualche volta è umano sbagliare, quindi ci sta che l’arbitro si giri per qualche stoccata, ma non avrebbe cambiato molto.»

Diongue: «Ti piace gareggiare più da solo o in squadra?»

Marini: «Da solo.»

Diongue: «Come stai fisicamente e psicologicamente? »

Marini: «Psicologicamente bene perché comunque ieri sono stato contento per la gara; fisicamente no, sono morto.»

 

Alessia Diongue

4BL -Liceo Linguistico “Scipio Slataper”

Photo by Jasmine Girolami – 4A Liceo Classico “Dante Alighieri”